P

Pie Crust aromatizzata con i Beurres Bordier

I burri aromatizzati sono perfetti per dare risalto ad impasti dolci e salati!

Il burro è il “grasso” che fin dall’antichità l’essere umano usa e consuma per il proprio fabbisogno quotidiano ed è sempre stato un ingrediente fondamentale per la buona riuscita di una Pie Crust, fin dai tempi della Regina Elisabetta I. Neanche i padri fondatori, che erano un po’ bigotti, ne facevamo a meno, magari se ne può diminuire un po’ la dose – senza esagerare però – ma non può e deve mai mancare nell’impasto! Tutto il resto è leggenda e pure di dubbia origine!

Il burro è l’elemento necessatio per rendere le nostre Pie Crust friabili e croccanti.

Solitamente nelle ricette della Pie Crust si consiglia l’uso del burro neutro, cioè senza aggiunta di aromi e sali. Questa volta ho voluto rompere gli schemi e sperimentare tre burri della Maison du Beurre Bordier, nota maison di formaggi di alta qualità dal 1927.

Per l’occasione ho scelto il Beurre au Sel Fumé (sale affumicato) per una Pie ripiena di pasticcio di pollo e verdure, il Beurre au Piment d’Espelette (peperoncino d’Espelette) per una Pie al cioccolato e il Beurre à l’Huile d’Olive Citronnée (olio d’oliva e limone) per una Pie alle fragole e basilico!

Pie Crust aromatizzata con i Beurres Bordier

  • Porzioni: 3 Pie Crust / stampo da 22 cm
  • Stampa

ingredienti

  • 215 g di farina 00
  • 125 g di Beurre Bordier
  • 60/65 g di acqua gelata
  • 1 teaspoon di zucchero

Istruzioni

  1. In una zuppiera mescolate la farina con lo zucchero.
  2. Aggiungete il burro freddo e tagliato a dadina, copritelo con la farina e con l’aiuto del pstry maker d’acciao iniziare a sminuzzare il burro.
  3. Quando avrete un composto sabbioso, aggiungete un cucchiaio alla volta l’acqua ed amalgamate il tutto. Non lavorate troppo l’impasto
  4. Avvolgete l’impasto a forma di disco nella pellicola trasparente e fate riposare in frigo per una notte intera.
  5. Infarinate il piano di lavoro e il mattarello, stendete l’impasto e foderate lo stampo, modellate i bordi e bucherellate il fondo.
  6. Se procedere con la cottura in bianco, coprite la pie crust aromatizzata con della carta forno e i fagioli, fate cuocere in forno caldo a 175°C per circa 8 minuti. Togliete carta e fagioli e terminate la cottura per altri 8 minuti. Procedete alla farcitura.
  7. Se la ricetta prevede una Pie con coperchio (double pie crust) dopo la foratura del fondo con la forchetta, procedete alla farcitura, coprite e infornate a 175°C in forno caldo per circa 35/40 minuti (secondo le indicazioni della ricetta)
Consigli e trucchi: le dosi di farina, zucchero e acqua sopra indicate sono per un panetto di Beurre Bordier da 125 g. Per una Double Pie Crust (punto 3) basta raddoppiare le dosi di farina, burro e acqua.

In Italia potete acquistare on line i burri della Maison Bordier sui siti I Love Ostrica e Palatifini.it, quando disponibili.

Dall’alto verso il basso; la pie crust al peperoncino, la pie crust all’olio d’oliva e limone e per finire la pie crust al sale affumicato
CategoriesSenza categoria
Tags
  1. Pingback:Acqua aromatizzata per Pie Crust – Apple Pie and co.™

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *